domenica 3 novembre 2013

GIOVENTU' BRUCIATA!!


Buongiorno a tutti e Buona Domenica!!:)
Stamani è la volta della mia cara Rubrica sul Cinema "CINEMA & DINTORNI".
Questa volta vi voglio parlare di un film "Gioventù Bruciata" del 1955 che ha segnato la storia, ha influenzato i comportamenti dei giovani, una delle tre interpretazioni più celebri di James Dean, che lo consacrarono come "Divo", emblema della gioventù "ribelle senza causa" degli anni'50 e consacrò Ray uno dei registi più bravi, sensibili e talentuosi di Hollywood!!
Un film di Nicholas Ray, con James Dean, Natalie Wood, Sal Mineo, Jim Backus e William Hopper.

TRAMA:

Il diciassettenne Jim Starck viene arrestato per ubriachezza molesta e, quando i suoi genitori e la nonna vengono a portarlo via dalla stazione di polizia, l'agente Ray Fremick che si occupa della sezione minorile, comprende le ragioni del comportamento del ragazzo, di recente trasferitosi in città a seguito di un evento violento e della sua incomunicabilità con i genitori.
Jim dopo un po conosce Judy, una ragazza vicina di casa che ha intravisto alla stazione di polizia, anche lei profondamente turbata da un rapporto difficile con il padre, e Plato, un giovane ragazzo che lo mitizza da subito, essendo stato abbandonato dal padre in tenera età.
Qui mi fermo, sennò alla fine finisco con il raccontarvi tutta la storia del film, e non voglio rovinare a nessuno la visione di questo film.

A me "Gioventù Bruciata" è piaciuto moltissimo, non solo perché parlò ad un'intera generazione di teenager nella prima metà degli anni'50, ma anche perché questa pellicola è una storia di un brusco e doloroso passaggio all'età adulta, è un documento sui riti della generazione post-bellica nella provincia statunitense.

Come sempre aspetto i vostri commenti, se avete visto questo film fatemi sapere cosa ve ne è sembrato, se invece non l'avete ancora visto, vi consiglio vivamente di farlo!!:)
Un bacio a tutti e buona giornata!!:)



Hello everyone and Happy Sunday ! :)
This morning it was the turn of my dear Directory on the Cinema "CINEMA & AROUND " .
This time we want to talk about a 1955 film Rebel Without a Cause that marked the history has influenced the behavior of young people, one of the three most famous interpretations of James Dean , which established him as " Il Divo " , the emblem of youth " rebel without a cause " of the Ray 50s and consecrated one of the most talented , sensitive and talented Hollywood !
A film by Nicholas Ray , starring James Dean , Natalie Wood, Sal Mineo , Jim Backus and William Hopper.

PLOT:

The seventeen year old Jim Starck is arrested for drunk and disorderly , and when his parents and grandmother come to take him away from the police station , the agent Ray Fremick section that deals with the child , including the reasons for the behavior of the boy , recently moved in the city as a result of a violent event and its lack of communication with parents.
Jim knows Judy after a while , a girl next-door neighbor who saw to the police station , she also deeply troubled by a difficult relationship with his father, and Plato , a young boy who mythicize immediately , having been abandoned by his father in an early age.
I will stop here , otherwise I end up at the end by telling you the whole story of the film, and do not want to spoil anyone watching this film.

To me "Rebel Without a Cause" loved it, not only because it spoke to a generation of teenagers in the first half of the 50s, but also because this film is a story of an abrupt and painful transition to adulthood, is a document on the rites of the post-war generation in the province U.S..

As always waiting for your comments, if you have seen this movie let me know what there it seemed, but if you have not seen it yet, I recommend you do it! :)
A kiss to all and good day! :)










Nessun commento:

Posta un commento